Crea sito

eFootball PES 2020 Mobile è disponibile in versione globale!

You may also like...

1 Response

  1. Michele ha detto:

    Parlo della versione Android

    La versione online è ingiocabile.

    l’algoritmo favorisce sempre l’avversario, che è una cosa straordinaria per l’online!

    I giocatori si imbambolano, non riescono a intercettare la palla che passa sotto le gambe, non riescono a togliere la palla avversario nemmeno in due contro uno, il controllo giocatore non va al giocatore giusto nel momento determinante, rallentano in maniera irreale quando sono in vantaggio su una palla.
    L’avversario è sempre mostruosamente piu forte.

    Tutto questo è oltremodo evidente.
    Nonostante questo dopo l’aggiornamento di ottobre, avendo preso “le misure”, pur combattendo contro l’algoritmo ho iniziato a vincere più parte e la mia “valutazione” è arrivataa superare i 1000.

    Dopo tutto di novembre il tutto è peggiorato ancora.
    Da allora sarò riuscito a vincere un paio di partite.
    I problemi di prima sono aumentati.
    I filtranti non filtrano piu.
    Tengo il 60% del possesso.
    Faccio azioni e contro azioni tutte le infrazioni contro un recupero dell’ultimo momento, una parata incredibile del portiere, un giocatore che rimane imbambolato solo davanti alla porta vuota ecc.

    Alla fine all ’89esimo su un’azione dell’avversario la mia difesa resta immobile e perdo 1 a 0.

    Tutto questo accade il 90% delle parti.

    E ‘una cosa scandalosa. incredibile frustrante eccessiva.

    Bo visto recensioni che manifestavano cio che scrivo adesso.
    Ma si puo?
    Ma l’online dovrebbe essere dovuto a una squadra contro la stessa “forza”.
    Invece si assiste sempre a parti improbabili in cjui si subisce senza spearanza il 99% delle volte.

    L’avversario è semplicissimo, più veloce, più forte, in anticipo, grazie ai contrasti, ti mostra una spallata e ti fa evidente ostruzione senza l’arbitro fischi, tu recuperi un pallone in maniera pulita e l’arbitro da punizione a lui .. .

    boh davvero sono stupefatto